7 marzo 2013

In attesa della nuova Leica M type 240, DxOMark ha messo alla prova le qualità del sensore che equipaggia, dal 2009 e con poche differenze, la Leica M9 (settembre 2009), la M9-P (gennaio 2011) e la M-E Type 220 (settembre 2012).

Fotografia della Leica M-E Type 220
La Leica M-E Type 220

I valori rilevati per queste tre Leica non sono molto dissimili; ben più interessante è il confronto tra le prestazioni offerte dal sensore CCD della Leica M-E Type 220 (la più recente del gruppo) e quelle dei sensori CMOS di quattro reflex full frame: la Canon EOS 1D X, la Canon EOS 5D Mark III, la Nikon D4 e la Nikon D800.

I risultati?
Ricordandoti il vecchio adagio "ambasciator non porta pena", ti lascio alle parole di DxOMark (qui l'articolo completo):
Il sensore CCD full frame da 24x36mm utilizzato nelle fotocamere a telemetro della Leica serie M genera una qualità di immagine significativamente inferiore a quella di fotocamere reflex con sensori CMOS.
Infatti, con un risultato complessivo di 68 punti per la Leica M9-P e M-E Type 220, o di 69 punti per la Leica M9, queste macchine fotografiche offrono la peggiore qualità d'immagine testata da DxOMark su di un sensore full frame, eccezion fatta per la Canon EOS 1Ds presentata 10 anni fa. ...
E' tuttavia corretto precisare che i valori rilevati misurano esclusivamente i dati forniti dal sensore, e non misurano l'impatto che - nel mondo reale - hanno le straordinarie ottiche Leica sulla qualità di immagine finale. (il grassetto è mio).
Di seguito riporto la sintesi delle misurazioni effettuate da DxOMark, cui ho aggiunto - per ogni macchina fotografica - la data di presentazione e il prezzo di listino suggerito dalle case.

Data di presentazione   
Canon EOS 1Dx: 18/10/2011
Canon EOS 5D Mark III: 02/05/2012
Leica M-E Type 220: 17/09/2012
Nikon D4: 06/01/2012
Nikon D800: 07/02/2012

Prezzo   
Canon EOS 1Dx: 6.000 €
Canon EOS 5D Mark III: 3499$
Leica M-E Type 220: 5.450$
Nikon D4: 5.999,95$
Nikon D800: 2.999,95$

Punteggio complessivo   
Canon EOS 1Dx: 82
Canon EOS 5D Mark III: 81
Leica M-E Type 220: 69
Nikon D4: 89
Nikon D800: 95

Profondità colore   
Canon EOS 1Dx: 23,8 bit
Canon EOS 5D Mark III: 24 bit
Leica M-E Type 220: 22,7 bit
Nikon D4: 24,7 bit
Nikon D800: 25,3 bit

Range dinamico   
Canon EOS 1Dx: 11,8 EV
Canon EOS 5D Mark III: 11,7 EV
Leica M-E Type 220: 11,7 EV

Nikon D4: 13,1 EV
Nikon D800: 14,4 EV

Sensibilità   
Canon EOS 1Dx: 2786 ISO
Canon EOS 5D Mark III: 2293 ISO
Leica M-E Type 220: 787 ISO
Nikon D4: 2965 ISO
Nikon D800: 2853 ISO

In sintesi, almeno sulla carta (e in laboratorio), la prestazioni migliori sono quelle offerte dalla fotocamera meno costosa. A conferma del fatto che Nikon, con la D800, ha fatto un ottimo lavoro.
Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento