15 marzo 2013

Prima di proseguire nella lettura vi invito a leggere, se non l'avete già fatto, il post "cosa rende buona una fotografia" (grazie).

DxOmark ha pubblicato gli esiti dei test sul sensore della nuovissima Leica M Typ 240.
Rispetto alla Leica M-E Typ 220 il miglioramento è netto: il sensore della Typ 240 recupera, infatti, il gap prestazionale nei confronti delle più recenti reflex full frame Canon.
Ma la Nikon D800 (che resta la migliore) e D600 e la Sony RX1 restano ancora lontane.
Fotografia della Leica M Typ 240

Punteggio complessivo
  Nikon D800: 95
  Nikon D600: 94
  Sony Cyber-shot DSC-RX1: 93
  Leica M Typ 240: 84
  Canon EOS 6D: 82
  Canon EOS 5D Mark III: 81
  Leica M-E Typ 220: 69

Profondità colore
  Nikon D800: 25,3 bit
  Nikon D600: 25,1 bit
  Sony Cyber-shot DSC-RX1: 25,1 bit
  Canon EOS 5D Mark III e Leica M Typ 240: 24 bit
  Canon EOS 6D: 23,8 bit
  Leica M-E Typ 220: 22,7 bit

Range dinamico
  Nikon D800: 14,4 EV
  Sony Cyber-shot DSC-RX1: 14,3 EV
  Nikon D600: 14,2 EV
  Leica M Typ 240: 13,3 EV
  Canon EOS 6D: 12,1 EV
  Canon EOS 5D Mark III e Leica M-E Typ 220: 11,7 EV

Sensibilità
  Nikon D600:2980 ISO
  Nikon D800: 2853 ISO
  Sony Cyber-shot DSC-RX1: 2534 ISO
  Canon EOS 6D: 2340 ISO
  Canon EOS 5D Mark III: 2293 ISO
  Leica M Typ 240: 1860 ISO
  Leica M-E Typ 220: 787 ISO


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento