22 febbraio 2013

Con un comunicato pubblicato sul sito del Supporto Europeo Nikon (leggi), la casa giapponese affronta "pubblicamente" per la prima volta il problema delle tracce di polvere (anche dovute al funzionamento della macchina fotografica:

Fotografia della reflex full frame Nikon D600


"These granular dust spots are reflections of internal dust generated with camera operation") sul sensore della Nikon D600, consigliando come primo tentativo di "pulire il sensore seguendo le istruzioni presenti sul manuale utente" e, se il problema dovesse persistere, di rivolgersi al più vicino centro di assistenza Nikon che "esaminerà a fondo la macchina fotografica, intervenendo come necessario" ("They will keep your camera, examine it thoroughly, and service it as needed").
Qui il comunicato in italiano.

La (piccola*) novità, anche rispetto al recente passato, è che con quel "they will... service it (=your camera) as needed" Nikon sembra accennare ad un intervento specifico per risolvere, o ridurre, questo problema. Risolto il quale, anche solo dal punto di vista dell'immagine, la Nikon D600 può essere veramente una fotocamera leader del mercato.
(* aggiornamento del 23 febbraio 2012)


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento