22 febbraio 2013

Due articoli che chiunque stia scegliendo la sua prima macchina fotografica, o stia valutando un nuovo acquisto, deve assolutamente leggere.
di Giovanni B.

Nelle scorse settimane Roger Cicala, proprietario di Lens rentals, si è avventurato in quell'impervio percorso che la maggior parte di noi conosce: la scelta di un nuovo sistema fotografico. Non, quindi, solo di un nuovo obiettivo o di una nuova macchina fotografica (quale compro? la canon EOS 650D o la 60D), ma di una macchina fotografica con il suo bel corredo di ottiche e di accessori.

Fotografia della reflex full frame Canon EOS 6D con l'ottica 50mm F/1.4
Dopo una lunga e ponderata scelta, che ha messo a confronto i sistemi Nikon, Canon, Pentax e Sony, ha optato per Canon; ma, chiaramente, non è tanto questo che mi interessa, quanto le valutazioni che riporta (e che di seguito traduco molto liberamente):
"Nonostante la migliore qualità d'immagine della Nikon (nella fattispecie, la Nikon D800E, ndr) ho scelto la Canon (la EOS 6D, ndr). Ci ho pensato e ripensato per giorni. Gli elementi che mi hanno fatto scegliere la Canon sono secondari, e potrebbero non valere per molti di voi: la maggiore disponibilità di ottiche sul mercato dell'usato, la presenza di obiettivi particolari che mi interessano, e l'efficacia dello stabilizzatore del Canon 100mm macro. ... Sono rimasto stupito nel constatare che il sistema che ho scelto non è il migliore quanto a qualità d'immagine; addirittura, da questo punto di vista non ho neppure scelto la migliore tra le fotocamera Canon! Questo mi ha stupito un bel po', dal momento che passo le mie giornate a valutare le più piccola differenza nella qualità d'immagine di fotocamere e ottiche. Ma penso di aver scelto il sistema fotografico migliore per le mie esigenze. ... Se facessi un diverso tipo di fotografia, probabilmente avrei fatto un'altra scelta".


Fotografia della Nikon D800
C'è un concetto che viene ripetuto più volte e che è fondamentale per chiunque stia valutando una nuova macchina fotografica (o, anche, l'acquisto della prima macchina fotografica): non esiste una scelta migliore in assoluto, esiste la scelta migliore per le proprie esigenze fotografiche.
Pensa a cosa fotografi, o a cosa ti piace fotografare, e parti da lì per valutare quanti megapixel o frame per secondo realmente ti servono.

Leggi "Roger Buys a Camera System: Finally" di Roger Cicala.

Fotografia della Pentax K-5 II s con il 18-135mm
Roger, che si definisce un fotografo amatoriale e un "gearhead", ha poi chiesto al fotografo professionista Uwe Steinmueller, che gestisce il blog Digital Outback Photo, di scrivere un contro-articolo con le sue riflessioni e valutazioni.
L'intervento che ne è uscito è ancora più interessante e esplicita chiaramente le domande che ognuno dovrebbe farsi prima di cambiare macchina fotografica, o di acquistarne una nuova:
  • cosa vuoi fotografare?
  • quanto puoi spendere
  • quanto peso sei disposto a portare?
  • cosa intendi fare delle tue foto: pubblicarle sul web o stamparle (e, in questo caso, in quali dimensioni)?
  • sei disposto a dedicare un (bel po') di tempo alla post-produzione delle immagini?
  • preferisci lavorare con il treppiede o a mano libera?
  • e così via.
Anche in questo caso la prima domanda è "cosa vuoi fotografare", che Uwe spiega così (anche in questo caso la traduzione è assolutamente libera): "A questa domanda devi rispondere pensando a cosa è veramente importante per te. Ti faccio un esempio. A me piace fotografre gli uccelli, ma non al punto da girare con un'ottica 600mm F/4 (e qui parlo di peso, non di prezzo), svegliarmi presto al mattino e aspettare immobile per ore per fare uno scatto. Mi piace fotografare gli uccelli, ma non lo prenderei in considerazione per la scelta di un sistema fotografico. Questo significa che, con la mia attrezzatura, ho sicuramente perso delle bellissime immagini di uccelli, ma so benissimo che le avrei perse comunque perchè il 600mm se ne sarebbe stato a casa la maggior parte del tempo. ... Fotografare deve essere un piacere, e se il 600mm non fa parte di questo piacere me ne faccio serenamente una ragione".
Più chiaro di così è impossibile!

Fotografia della Pnasonic Lumix GH3 con il 12-35mm F/2.8
L'articolo è, inoltre, interessante da leggere anche perchè, qua e là, Uwe fornisce qualche indizio sui criteri di scelta del loro equipaggiamento. Ad esempio, spiega perchè hanno ancora la 5D Mark II e non sono passati alla Mark III, o perchè abbiano preferito la Panasonic GH3 alla Olympus OM-D E-M5, o perchè - per chi inizia a fotografare oggi - il miglior sistema è, probabilmente, il micro quattro terzi. Ma questa è un'altra storia.

Leggi "Buying a Camera System" di Uwe Steinmueller.

0 commenti:

Posta un commento