6 novembre 2012

Canon ha presentato l'EF 35mm f/2 IS USM, un'ottica grandangolare luminosa e stabilizzata, ideale per chi ama fotografare  in condizioni di scarsa illuminazione.
(di Giovanni B.)

Fotografia del Canon EF 35mm f/2 IS USM


Il Canon 35 mm f/2 IS USM è una proposta interessante per chi ama le focali fisse ma non poteva (o voleva) permettersi il Canon EF 35 mm F/1.4L USM; dovrebbe costare, infatti, più o meno la metà del 35 mm F/1.4L, è più leggero (335g vs 580g), compatto (circa 2,5 cm in meno di lunghezza) e adotta il sistema di stabilizzazione (assente sul fratello ricco) che permette di recuperare fino a 4 stop e che rileva automaticamente il panning, disattivando la stabilizzazione nella direzione di scatto.
Il sistema di messa a fuoco USM ad anello permette di intervenire manualmente in qualsiasi momento sulla messa a fuoco e il diaframma a nove lamelle (il sito Canon statuinitense parla, però, di 8 lamelle) permette di ottenere sfondi sfocati omogenei.
Sulle fotocamere EOS con sensori APS-C (ad esempio la 7D o la 650D), offre un angolo di visuale simile a quello che si ottiene con un obiettivo da 56 mm.

Sul sito della Canon potete trovare un paio (due, di numero!) di fotografie scattate con Canon EOS 5D Mark III e il Canon EF 35mm f/2 IS USM.

0 commenti:

Posta un commento