5 settembre 2012

Ecco il comunicato stampa e tutte le fotografie di presentazione della Fuji X-E1, pubblicato (con un anticipo di qualche ora) da Photorumors.


Fotografia della Fujifilm X-E1

La Fuji X-E1 condivide molte caratteristiche con la X-Pro1: l'estetica, il sensore X-Trans CMOS da 16 megapixel, l'innesto X-mount.
Perde il mirino ibrido, a favore di un mirino elettronico. Scelta dettata per contenere i costi, ma non una scelta al risparmio: il mirino elettronico, infatti, è la nuovissima unità da 2,36 megapixel sviluppata da Sony (e già adottata sulla Sony NEX-5R) che offre un rapporto di contrasto di 5000:1.

Fotografia del dorso della Fuji X-E1
La X-E1 non segue la tendenza dell'autofocus ibrido: la messa a fuoco automatica è a rilevazione di contrasto, con tempi di messa a fuoco nell'ordine di 0,1 secondi (con lenti con apertura pari o superiore a F:2.8). Ovviamente c'è la possibilità di optare per la messa a fuoco manuale.

Le dimensioni del corpo della Fuji X-E1 sono quelle della X100, e questo (se confermato) mi stupisce un po': ero convinto che il corpo sarebbe stato quello (più "ingombrante"della X-Pro1, vedi il confronto cu camerasize). Il peso è di 350g, probabilmente ci si riferisce al solo corpo, senza batterie e schede di memoria.

Fotografia della X-E1 e del parco ottiche con attacco X

Le colorazioni disponibili sono due: color argento (ma con corpo nero) o tutta nera.

La Fuji X-E1 viene presentata con un'ottica Fujinon XF 18-55 F2.8-4 R LM OIS, che va ad ampliare il parco ottiche della serie "X". Può, ovviamente, montare l'anello adattatore specificamente sviluppato da Fuji per avere la piena compatibilità delle ottiche Leica M.

Fotografia della Fuji X-E1 con custodia in pelle

Il processore è il noto l'EXR Pro, che permette di acquisire video FullHD a 24fps e di gestire un range da 200 a 6400 ISO (da 100 a 25600 ISO in modalità estesa).

Tra le altre caratteristiche della X-E1 si segnala:
  • un tempo di ritardo nello scatto (shutter lag) di 0,05 secondi;
  • la conversione in macchina dei file RAW;
  • la funzione di simulazione dei colori e delle tonalità di storiche pellicole Fuji (Velvia e Provia)
  • l'ingesso per un microfono audio esterno;
  • funzioni creative, incluse l'esposizione multipla e la modalità panorama
  • l'AE braketing (e viene citato anche un ISO braketing).

I comandi sul dorso della X-E1

Ora non ci resta che conoscere il prezzoLa Fujifilm X-E1 sarà disponibile da novembre al prezzo di $ 999,95 (che non sono, si badi bene, 1.000$).

0 commenti:

Posta un commento