10 maggio 2012

Dopo discuteremo del prezzo di questa Leica.
Dopo discuteremo se ha senso presentare una fotocamera digitale che fotografa solo in bianco e nero.
Dopo.
Adesso, godiamoci per qualche minuto - in silenzio - la bellezza della nuova Leica M Monochrom.

Fotografia della Leica M Monochrom di tre quarti
Fotografia della Leica M Monochrom vista di dorso
Fotografia della Leica M Monochrom vista dall'alto

Adesso possiamo parlare. E' da poco terminato l'evento berlinese organizzato da Leica per presentare, tra le altre cose, la Leica M Monochrom, una fotocamera a telemetro digitale con sensore sviluppato unicamente per il bianco e nero.

Ha un monitor da 2,5 pollici per 230K pixel, mirino rigorosamente ottico, sensibilità da 160 a 10.000 ISO, scatto in sequenza da 2fps, tempi di scatto da 32s a 1/4000s, syncro flash a 1/180s, compensazione dell'esposizione (±3 EV a step da 1/3 EV), autobraketing (±2 EV con 3, 5 o 7 scatti), pesa 600g e le dimensioni sono 139 x 80 x 37 mm. Non fa video. Non registra audio. La misurazione dell'esposizione è la classica media ponderata. (Nulla di straordinario, insomma, ma ha fascino da vendere)

Il pezzo unico è il sensore full frame da 18megapixel, che non registra i colori ma solo sulla luminosità, restituendo immagini solo in bianco e nero. Una scelta pazza o coraggiosa, di certo unica.

Come sono le foto?
Non ne avevo idea. Poi,, sul sito tedesco della Leica, a questa pagina, ho trovato le prime foto scattate con la Leica M Monochrom (altre fotografie su dpreview).
Guardatele.
Io ho esclamato "GOSCH".
Giuro, non so cosa voglia dire, ma mi è sfuggito un "GOSH".
Sono splendide.
Sicuramente le ha scattate il miglior fotografo del mondo*.
Sicuramente le ha elaborate il miglior grafico del mondo.
Sicuramente... tutto quello che volete, ma sono splendide.
Anzi, emozionano.

Ora, non so dire se abbia senso presentare una macchina che, nell'anno 2012, fotografa solo in bianco e nero. Non so neppure quale sarà il prezzo; mirrorlessrumors si limita a scrivere "Crazy specs and even more crazy price", gadgets riporta un prezzo di listino di 7.950$ (solo corpo, ovviamente), ed engadget parla di 7.970$.
Però è bella. Anzi, è affascinante.
Ed è bello anche solo poterla sognare.


* Le foto sono di Jacob Aue Sobol, fotografo Magnum.


Giovanni B.

11 commenti:

  1. ...diciamo che se avessi ottomila dollari da scialare in materiale fotografico NON li spenderei per questa! Tu sì????

    RispondiElimina
  2. Diciamo che non ho 8.000 dollari da scialare in materiale fotografico :(
    E se li avessi, no, non li spenderei per la Leica M, ma in questo momento non saprei dirti cosa mi prenderei, forse aspetterei la X-Pro2 :) Oppure mi farei una bella scorta di libri fotografici!
    Però trova che la Leica M sia bella, molto bella, da vedere e credo anche da maneggiare; in questi momenti emerge il mio spirito geek!

    RispondiElimina
  3. Comunque, se preferite, per 2.790.000$ potete sempre comperare una Leica 0.

    RispondiElimina
  4. Vale la penda dare un'occhiata anche alla breve prova di Steve Huff.

    RispondiElimina
  5. Io forse sono controcorrente, ma se li avessi la prenderei... perché mi affascina davvero tanto... già adesso, quando sono a matrimoni di amici, mi diletto a scattare in BN anche se la resa non è la stessa, benché la 55MkII non se la cavi male...

    RispondiElimina
  6. Olsen, te lo concedo: affascinante è affascinante!
    E, nelle mani giuste (vedi le foto di Jacob Aue Sobol), i risultati sono da paura.

    RispondiElimina
  7. E poi, se ci pensi bene, il dettaglio reso da un sensore che cattura solo la luminosità per ogni singolo pixel è nettamente superiore ad uno a colori che usa la matrice di Bayer dove un punto (pixel) cattura un solo colore (RGB)... in teoria

    RispondiElimina
  8. E' assolutamente plausibile. Ma, purtroppo, non aggiunge una lira (ops, euro) al mio portafogliO! :)
    Ciao

    RispondiElimina
  9. 8000 ? si, la prenderei perche fotografare con una Leica a telemetro e poi con la qualità della pellicola b/n e molto diverso che con una reflex qualsiasi, non dico meglio ne peggio, ma decisamente un'altra cosa, questione di gusti.( purtroppo i soldi non ci sono) Ciao Martin

    RispondiElimina
  10. Vabbe', Martin, almeno sognare non costa nulla!

    RispondiElimina
  11. Forse la prenderei anche io, rinunciare per sempre al colore mi toglierebbe un cruccio. Se li vale gli 8000? Non so dirlo. La vorrei se li potessi spendere? Sì.

    RispondiElimina