14 maggio 2012

Al via un programma focalizzato sul canale fotografico degli specialisti: formazione continua e consulenza di alto livello per il miglior servizio al cliente finale.
Milano, 11 Maggio 2012 – Panasonic presenta LUMIX Specialist, un programma di prossimità e fidelizzazione focalizzato sul canale di vendita dei fotografi specialisti. Forte di una gamma di Compact System Camera per ogni esigenza di scatto e di un parco ottiche di 14 obiettivi, compreso l’unico 3D al mondo, l’Azienda punta a consolidare la presenza sul canale fotografico tradizionale per valorizzare la propria gamma top e garantire al contempo il miglior servizio per il cliente finale.

LUMIX Specialist è diretto ai i top dealers del mercato: ad oggi 40 rivenditori selezionati, con la prospettiva di importanti ulteriori ampliamenti. Panasonic opera da leader nel mercato mondiale della fotografia, grazie alle compatte Lumix e alle nuove G-Micro System, fotocamere ad ottiche intercambiabili ampiamente apprezzate da un pubblico di appassionati ed esperti. La strategia di base del programma LUMIX Specialist, punta a generare un’area d’eccellenza fra gli specialisti del canale fotografico, in grado di assicurare all’utente fotografico esperto massima assistenza in fase di acquisto, un servizio post-vendita pienamente efficace e una consulenza di altissimo livello.

Grazie all’esperienza da leader e alla forza del brand LUMIX, Panasonic è in grado di offrire a tutti gli specialisti del Network un dialogo costante e positivo, una formazione avanzata su prodotti e tecnologie e un programma di incentivi vantaggiosi, sulla base delle performance prodotte. Tutti i dealers aderenti al programma LUMIX Specialist saranno inseriti in un’apposita area del sito www.panasonic.it, con l’indicazione di ragione sociale, recapiti e ubicazione della propria attività. Una fortissima connotazione garantita sia on-line che off-line, grazie a materiale di in-store visibility studiato ad hoc per il canale, con banner e loghi da collocare fuori e dentro i punti vendita.

Il mercato delle fotocamere digitali sta vivendo il boom delle mirroless: nel 2015 si prevede che le vendite delle macchine a lenti intercambiabili prive di specchio saranno cinque volte superiori rispetto al 2010. Panasonic è grande protagonista di questo segmento con i modelli Lumix G - standard Micro Quattro Terzi – che stanno conquistando il pubblico per le dimensioni decisamente più compatte, l’estetica più accattivante e la superiore facilità di utilizzo rispetto alle tradizionali reflex SLR. In Giappone le vendite delle CSC hanno già superato quelle delle reflex nel segmento delle macchine a lenti intercambiabili, e in Nord America ed Europa costituiscono rispettivamente il 16,4% e il 18,7%. In particolare Panasonic - nonostante un comparto in calo nel 2011 - ha visto crescere le vendite delle Lumix G del 67%.

LUMIX Specialist ha già ottenuto ottimi riscontri da parte dei rivenditori contattati, dimostratisi interessati ad approfondire i termini del programma. “Un accordo, precisa Tullio Parrella, Product Manager Panasonic che non assume i caratteri di esclusiva né si esplica attraverso l’intervento di agenti. Una precisa scelta tesa ad operare in un contesto di vendita specialistico e volto alla massima competenza, nell’ambito di un confronto con la concorrenza assolutamente ricercato e per noi storicamente favorevole”.

“Il termine Lumix riassume in un‘unica espressione due importanti concetti: Luce, elemento fondamentale nella fotografia e Mix, ovvero sintesi delle migliori tecnologie disponibili” ha dichiarato Claudio Lamperti, Managing Director di Panasonic Italia. “Oggi, con l'arrivo di Lumix G-Micro System e la crescita contestuale del segmento delle Compact System Camera, questo patrimonio di tecnolgie può essere ulteriormente valorizzato, grazie al supporto di un gruppo di specialisti e della loro competenza. Panasonic Italia garantisce massima prossimità a favore degli specialisti aderenti al programma Lumix Specialist, con grandi prospettive in termini di sviluppo del brand e di crescita comune”.

0 commenti:

Posta un commento