24 maggio 2012

Fujifilm ha presentato un anello adattatore per utilizzare le ottiche con attacco Leica M sulle fotocamere della serie Fuji X con obiettivo intercambiabile.

Fotografia della Fuji X-Pro1


L'adattatore (Fujifilm M-Mount Adapter) è costituito da tre elementi: una baionetta in alluminio da collegare al corpo macchina, un anello in acciaio da collegare all'obiettivo e un distanziatore in alluminio per ottenere il corretto tiraggio (ovvero la distanza tra il piano focale e il piano del bocchettone ottiche).

Il Fujifilm M-Mount Adapter non è propriamente economico (costa poco meno di 200 $), ma non è un semplice distanziatore in metallo: l'adattore, infatti, oltre a trasmettere i dati tra l'ottica ed il processore d'immagine della fotocamera, permette di definire un profilo per ogni ottica utilizzata (fino ad un massimo di sei obiettivi), per compensare le eventuali distorsioni, vignettature ed aberrazioni cromatiche dell'ottica.

Tutte queste funzioni sono dettagliatamente descritte nella pagina dedicata al Fujifilm M Mount Adapter del sito Fuji., dove trovi anche l'elenco delle ottiche Leica compatibili con il sistema Fuji X, tramite l'anello adattatore Fuji.

Ciao
Giovanni B.

6 commenti:

  1. Buongiorno,
    sono interessato all'acquisto della Fuji xpro1. Ma prima volevo un chiarimento, io possiedo un summicron R 50mm Leica e ho visto che su ebay circolano degli anelli adattatori per montare le ottiche R sulla Fuji x pro 1 (esempio: http://www.ebay.it/itm/Anello-adapter-per-montare-ottiche-Leica-R-su-corpi-Fuji-X-Pro-1-Adattatore-/310400355048#ht_1713wt_802 ); ma purtroppo non sono originali fujifilm come quello da poco uscito per le ottiche Leica M.
    Conviene aspettare, si sa se uscirà anche per R? O ci si puó fidare di questi adattatori che circolano online?

    Grazie per la disponibilità.
    Michele

    RispondiElimina
  2. Buonasera Michele.

    Come sa, la funzione essenziale di un anello adattatore è quella di "ricostruire" il corretto tiraggio di un'ottica. Il "Fujifilm M Mount adapter", in più, incorpora una manciata di elettronica che permette alla X-Pro1 di "dialogare" (almeno un poco) con le ottiche Leica, anche grazie ad un firmware dedicato: questo, in parte, ne giustifica il costo elevato.

    Fuji, all'epoca della presentazione della X-Pro1, aveva annunciato un anello adattatore per le Leica, ma non mi sembra di ricordare che avesse anche precisato per quale attacco. Adesso è uscito quello per le "M" e onestamente non le so dire se è previsto un anello adattatore per le ottiche Leica "R".

    Ho dato un'occhiata al modello da lei segnalato: di fatto è un anello distanziatore, non mi pare preveda alcuna componente elettronica. Perderebbe, quindi, ogni automatismo (tranne probabilmente la priorità dei diaframmi), ma se nel suo corredo ha un Summicron non penso che questo possa essere, per lei, un problema.

    Credo che un giro sui forum Fuji possa comunque, esserle d'aiuto.

    Se ne ha occasione, mi faccia sapere come è andata (e, magari, ci mandi anche qualche foto scattata con la X Pro1 e il Summicron!).

    Buona serata
    Giovanni B.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno,
    sarei interessato ad abbinare alla X-Pro1 lo ZEISS BIOGON 21 f2.8 con l'adattatore Fuji ma leggendo sul web sembra che questo obiettivo su nex5/7 non si comporti troppo bene, non sono riuscito a trovare un test relativo alla X-Pro1.

    Hai qualche informazione in merito?

    Grazie

    Renato

    RispondiElimina
  4. Se non l'ha già fatto, dia un'occhiata qui: http://www.rangefinderforum.com/forums/archive/index.php/t-122121.html

    Le segnalo, inoltre, che Zeiss sta sviluppando tre ottiche per il sistema X della Fuji: un 12mm F:2.8; un 32 F:1.8 e un 50mm macro F:2.8. Le ottiche saranno autofocus e manterranno tutti gli automatismi previsti. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 1.000€ (è una stima, non è ancora stato comunicato).

    Ammetto che, oltre ad invidiarla un po', sono cuiorso di sapere come andrà a finire. Se ne ha l'occasione, mi manda qualche foto da condividere sul blog?

    RispondiElimina
  5. Grazie per questo interessante link che non conoscevo.
    Alla fine però mi sembra che la questione non sia chiara. Visti i costi e gli aspetti tecnici a cui si riuncia montando un obiettivo di terzi (es. autofocus) quasi quasi è meglio affidarsi ad un obiettivo originale.
    Comunque, se farò questo acquisto invierò senz'altro delle foto da condividere.
    Grazie ancora.

    Renato

    RispondiElimina
  6. Ho visto anche il link Zeiss per le nuove ottiche annunciate (grazie per la notizia).
    Il fatto che Zeiss realizzi delle ottiche specifiche per Xpro1 e Nex secondo me dimostra che quelle attuali come es. il Biogon montate con adattattori soffrono effettivamente di qualche problema. Piuttosto mi sorprende il fatto che tra le lenti annunciate manchi un grandangolo standard e un35....!
    Saluti
    Renato

    RispondiElimina