7 marzo 2012

Siete curiosi di vedere come è fatta la Canon EOS 5D Mark III?
Tranquilli, non è necessario smontarla; è sufficiente scorrere questo post per vedere il bel corpo in lega di magnesio, il pentaprisma con il suo 100% di copertura, l'otturatore da 6 scatti al secondo, il sensore da 22 megapixel con la sua unità per la rimozione della polvere, il modulo autofocus - con il suo sensore - che gestisce i 61 punti di messa a fuoco, il sistema di gestione dell'esposizione e la scheda madre con il processore DiG!C 5+ che gestisce tutto il sistema. (Fonte: PR)

Il corpo e l'impugnatura addizionale in lega di magnesio


Il pentaprisma
L'otturatore
Il sensore da 22 megapixel
L'unità che provvede alla rimozione della polvere dal sensore
Il modulo autofocus
Il sensore dell'autofocus
Il sensore del sistema di misurazione della luce
La scheda madre, con il processore DiG!C 5+

0 commenti:

Posta un commento