22 gennaio 2012

Brutte notizie per i fotografi di paesaggi: i panorami sono tra i soggetti fotografici dimenticati più rapidamente da chi guarda una foto.

La scoperta viene dal MIT che ha elaborato una classifica dei soggetti fotografici sulla base della facilità con la quale vengono memorizzati: lo studio ha evidenziato che le fotografie che colpiscono maggiormente la nostra memoria sono quelle in cui sono presenti delle persone, poi le fotografie d'interni, macro di soggetti piccoli e solo all’ultimo posto i panorami, a meno che non contengano qualche elemento "strano", in grado (evidentemente) di colpire la nostra attenzione.


Giusto per intenderci: nella fotografia qui sopra, le immagini nei tre riquadri superiori hanno poche possibilità di restare impresse nella nostra memoria, mentre le tre immagini della riga in basso sono tra quelle ricordate più facilmente.

Quindi, se volete fotografare un panorama, ricordatevi di includerevi anche un gigantesco gorilla blu.

0 commenti:

Posta un commento