5 dicembre 2011

Seconda puntata dei "suggerimenti" per l'acquisto di un regalo di Natale da fare ad un appassionato/a di fotografia. Dopo aver parlato dei filtri fotografici, oggi ci concentriamo sul treppiede / monopiede, comunemente detto "il cavalletto".

Il treppiede è un'aggeggio piuttosto ingombrante ...
... ma fondamentale per i fotoamatori che si dedicano ai paesaggi, all'architettura, al ritratto (soprattutto se in studio), allo still life, alla fotografia notturna, ai time lapse, al cinemagraphs, alla macro-fotografia;
... importante per chi si dedica alla fotografia naturalistica e sportiva (più comodo, in questo caso, il monopiede) usando teleobiettivi pesanti;
... e, direi, assolutamente inutile per chi si dedica alla street photography o al reportage fotografico.

Considerato che i prezzi sono i più disparati, ecco qualche consiglio per la scelta:
  • mantenetevi sui leader del settore. Manfrotto e Giotto's, ad esempio, offrono prodotti di ottimo livello anche per gli amatori;
  • a meno che non siate particolarmente ricchi, lasciate stare quelli in carbonio: il carbonio è fenomenale per leggerezza e capacità di smorzare le vibrazioni, ma anche l'alluminio è più che sufficiente per un uso amatoriale (anche evoluto);
  • il numero di sezioni delle gambe è direttamente proporzionale alla compattezza del cavalletto una volta chiuso, ma inversamente proporzionale (a parità di condizioni) alla sua stabilità;
  • considerate l'uso che ne sarà fatto. Se è destinato a lunghe camminate, meglio scegliere un treppiede compatto e leggero; se è destinato ad uno studio casalingo, un po' più pesante aiuta ad assorbire meglio le vibrazioni; un monopiede è molto più maneggevole se è destinato a chi usa teleobiettivi pesanti;
  • è essenziale valutare, nella scelta, il peso (macchina fotografica + ottica) che il treppiede dovrà sostenere;
  • non risparmiate sull'acquisto della testa (la parte che sta tra il treppiede e la macchina fotografica) nei casi in cui questa è venduta a parte;
  • la testa a sfera con frizione è la più versatile e compatta per un uso fotografico, ma è poco utile se ci si vuole dedicare anche a riprese video.

2 commenti:

  1. se alla lettera "T" vi mancano idee, posso suggerire T-Shirt www.photographersskin.com

    RispondiElimina