2 novembre 2011

Jim Harmer (ImprovePhotography) ha vestito i panni del "mythbuster" e messo alla prova 11 miti assoluti della fotografia:

1. l'uso di lenti UV degrada l'immagine finale;
2. l'ISO nativo (ed i suoi multipli) generano meno rumore dell'ISO 100 (vedi anche "La Canon EOS 7D? Meglio ai multipli di 160 ISO");
3. cambiando il valore del DPI si modifica la dimensione dell'immagine a video;
4. non è possibile modificare il bilanciamento del bianco di una fotografia in formato jpeg;
5. diffusori di marca per il flash forniscono migliori risultati;
6. il blocco dello specchio migliora la nitidezza di una fotografia (ma date un'occhiata anche a "Blocco dello specchio, sì o no?");
7. salvando più volte una fotografia in formato jpeg se ne degrada la qualità;
8. per fotografare le stelle è necessario un diaframma molto chiuso;
9. lo stabilizzatore d'immagine deve essere disattivato quando la fotocamera è usata sul treppiede;
10. è necessario chiudere l'oculare della macchina fotografica (reflex) quando si scatta di notte, per prevenire infiltrazioni di luce;
11. la migliore nitidezza di un obiettivo si ha con il diaframma chiuso a f:8

Alcuni di questi "assiomi", alla prova dei fatti, si sono rivelati corretti, altri assolutamente falsi. E in alcuni casi gli esiti mi hanno veramente spiazzato.
Date un'occhiata, ne vale la pena. Vai a "12 myths every photographer should know".

0 commenti:

Posta un commento