20 ottobre 2011

Fotografia di ragazza Swazi in attesa su una porta

Krisanne Johnson, con il suo progetto "I love you real fast", si è aggiudicata l'Eugene Smith Grant in Humanistic Photography 2011.

Il progetto racconta l'adolescenza delle ragazze Swazi (una delle popolazioni del piccolo stato dello Swaziland), e la difficile convivenza con l'HIV, una piaga che in Swaziland colpisce metà della popolazione e che, negli ultimi dieci anni, ha fatto crollare l'aspettativa di vita media da 61 a 31 anni.

Su Lens, il blog di fotografia del The New York Times, l'intervista di Kerri MacDonald alla Johnson: "Love and Pain in Swaziland".

0 commenti:

Posta un commento