10 settembre 2011

La Canon EOS 7D è una reflex digitale di fascia alta con sensore APS-C (il fattore di correzione è 1,6x) da 18 megapixel, autofocus a 19 punti, capace di 8 fotografie al secondo, con il corpo in lega di magnesio tropicalizzato.

Fotografia del corpo macchina della Canon EOS 7D

Caratteristiche principali della Canon EOS 7D

sensore Canon CMOS da 18 Megapixel APS-C
scatto continuo fino a 8 fotogrammi al secondo
buffer da 126 immagini JPEG, (fino a 15 RAW da 14bit) con scheda UDMA
gamma ISO espandibile a 12.800
mirino ottico (pentaprisma) con copertura del 100%, ingrandimento 1x e sovrimpressione LCD
AF con 19 punti a croce comprendente Spot AF e Zone AF
sistema di misurazione dell'esposizione iFCL con nuovo sensore a doppio strato e 63 zone di rilevazione
doppio processore DIGIC 4
riprese video Full HD con controllo automatico/manuale e selezione del Frame Rate
schermo LCD 3.0” Clear View II
trasmettitore Speedlite integrato che permette a EOS 7D di agire come master in un sistema multi-flash
controlli personalizzabili
corpo in lega di megnesio tropicalizzato
trasmettitore file wireless opzionale, compatibile con GPS e disco rigido esterno.

Sul sito del produttore
La Canon EOS 7D (è possibile scaricare il manuale aggiornato)

Articoli collegati
Braketing a 11 scatti con la Canon EOS 7D

Prove
dpreview
Comparativa Nikon D300s VS Canon Eos 7D (dicembre 2009)



Pareri
Analysis of EOS 7D AF performance, part 2
EOS 7D: Sophisticated, Customizable AF System
Auto-focus accuracy: a scientific cross brand analysis

Sulle prestazioni dell'autofocus della Canon EOS 7D ne ho lette di tutti i colori. Dopo i primi giorni di utilizzo, infatti, mi sono trovato con molte fotografie fuori fuoco; non sfuocate, semplicemente il punto di messa a fuoco era davanti, o dietro, il punto da me impostato. A quel punto è iniziata la mia ricerca su internet, e ne sono uscito sconfortato: com'è possibile che l'autofocus di una macchina fotografica da 1.500 euro (3 milioni di lire!) non funzioni correttamente?
Le ho provate tutte, compresa la micro-regolazione delle lenti... Poi, l'illuminazione. Già in passato, con la 10D, mi era capitato di notare che ottiche un po' vecchiotte non funzionavano bene con la macchina, e in effetti, obiettivo e macchina fotografica si scambiano tali e tante informazioni che i due chip devono essere in grado di dialogare. Per farla breve, ho montato il 15-85 della Canon ed ho risolto tutti i miei problemi.
Morale della favola: una macchina come la 7D, con un sensore così denso, ha bisogno di un'ottica all'altezza. E l'autofocus funziona che è una meraviglia (e se guardai questo video capisci cosa intendo).



Gallerie fotografiche
Canon EOS 7D Users Group su Flickr
Camera finder su Flickr


Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento