28 settembre 2011

Come scegliere la prima macchina fotografica? Navigare sui siti non aiuta più di tanto: compatte, reflex ed ora le mirrorless... e poi Canon, Nikon, Pentax, Sony, Fujifilm e chi altro?
Ecco allora qualche indicazioni per orientarsi nell'acquisto.

1. Compatta, mirrorless o reflex?
La prima scelta che devi fare è tra una macchina fotografica compatta, una reflex e una mirrorless. Le differenze sostanziali tra questi gruppi sono:
- le dimensioni ed il peso del corpo macchina e dell'obiettivo, a vantaggio delle compatte e, a seguire, delle mirrorless;
- le dimensioni del sensore, a vantaggio delle reflex e delle mirrorless, che si traduce in migliori prestazioni alle alte sensibilità e, soprattutto, in termini di profondità di campo;
- la versatilità. Le reflex (e sempre più anche le mirrorless) fanno parte di un sistema fotografico che comprende obiettivi, flash, tubi di prolunga etc etc etc. Il che vuole dire che possono essere adattate a svariate situazioni e necessità di ripresa;
- la praticità d'uso, a vantaggio della compatta. La tiri fuori dalla tasca/borsetta, inquadri sul monitor e scatti. Le mirrorless, in questo, sono un ottimo compromesso. Le reflex scontano le dimensioni maggiori, ma per il resto offrono tutti gli automatismi di questo mondo;
- la possibilità di gestire manualmente (in altre parole, di scegliere) esposizione e messa a fuoco è il cuore della fotografia, assieme alla composizione. Possibilità che solo poche compatte offrono, e spesso ad un prezzo pari a quello delle reflex entry level o di alcune mirrorless.
Certo, per fotografare va bene - indifferentemente - una compatta, una mirrorless o una reflex. Per imparare a fotografare ti conviene invece investire in una mirrorless o in una reflex (possibilmente una cosiddetta entry level, più compatta, leggera e semplice da usare di una semiprofessionale).

2. Per le mirrorless e le reflex va bene l'ottica di base (quella "in kit) o devo subito comperarne un'altra?
Contrariamente a quanto puoi aver letto su molti, la mia opinione (vedi il post "Quale obiettivo scegliere per iniziare a fotografare") e che puoi benissimo iniziare a fotografare con l'ottica in kit. Poi, una volta capito che genere ti interessa, puoi iniziare a "specializzare" il tuo parco ottiche.

3. Quanti megapixel?
Non porti il problema dei megapixel: al di sopra dei 5 megapixel puoi ingrandire una fotografia fino alla dimensione di un foglio A4, e oltre. Pensa, eventualmente, alla gamma ISO disponibile e al "rumore" generato dal sensore alle alte sensibilità. Ma, anche in questo caso, senza farti ingannare troppo dai numeri: in quante situazioni avrai veramente bisogno di 3200 o 6400 iso (oltre, non ci penso neppure)? Poche, te lo dico io.

4. Quanti frame per secondo?
Domanda, perdonami, assolutamente inutile. Se vuoi imparare a fotografare, concentrati sulla composizione. In altre parole, pensa allo scatto che stai facendo (e non puntare ad ottenere una "bella" foto scattando a raffica).

5. Devo comperare un flash esterno?
La maggior parte della fotocamere monta un flash incorporato, che è più che sufficiente per il 70% delle situazioni. Oltretutto, da quando esiste il digitale è possibile variare molti semplicemente la sensibilità di scatto.

6. Cavalletto sì o no?
All'inizio ti consiglio di puntare ad un equipaggiamento il più leggero e ridotto possibile, per evitare di lasciarlo a casa in quanto troppo ingombrante. Quindi, anche il cavalletto fa parte degli acquisti che è possibile rinviare.

7. Un mio amico dice che la Canon/Nikon/Panasonic... (a scelta) è la migliore, e la Panasonic/Canon/Nikon... (a scelta) fa schifo. E' vero?
Io ho iniziato con una Yashica 2000 e poi sono passato ad una Canon EOS 50e. Adesso ho una Nikon Fm 3a, una Holga e una Canon EOS 7D.  Questo per dirti che, se proseguirai in questo tuo hobby, avrai modo di sperimentare diverse soluzioni.
Non esiste, oggi, una macchina fotografica "che fa schifo". Fujifilm, Canon, Nikon, Olympus, Panasonic, Sony, Samsung (chi ho dimenticato?, ah, sì, Pentax...) offrono buoni o ottimi prodotti; identifica tre o quattro prodotti interessanti e poi acquista quello che trovi al prezzo migliore. Ma, soprattutto, inizia a fotografare!


Giovanni B.

3 commenti:

  1. Hai dimenticato Pentax ;) aggiungilo subito! :P

    RispondiElimina
  2. Io per iniziare pensavo ad una compatta, digitale. Vorrei un oggetto pratico da portar dietro sempre e che mi aiuti a capire se sono portata per la fotografia. Online, su un ecommerce che si chiama emall.it ho trovato questo modello: http://www.emall.it/scheda_art.htm?SID=&ID=75313&ID_MCAT=24&ID_CAT=100&SHOP=5&LST=_BB_&PRT=
    Si tratta di una canon powershot 16Mpx con Zoom 4x3". Mi sembra che l'offerta sia molto buona. Che dite, la prendo?
    Grazie,
    Caterina

    RispondiElimina
  3. @ Caterina
    Se stai leggendo questo blog e cercando una macchina fotografica, molto probabilmente sei "portata" per la fotografia. Che, alla fine, non è altro che il gusto di essere curiosi e affamati di immagini.
    La fotocamera che hai trovato può andare più che bene per iniziare: impegnati a sfruttarla a fondo, in ogni sua funzione. E impegnati a guardare con occhio critico i tuoi scatti, a buttarne un sacco, a condividerli con altri appassionati.
    Benvenuta tra i fotoamatori!
    :)

    Ciao
    Giovanni

    RispondiElimina