25 maggio 2011

Sigma, che confusione! Il prezzo della Sigma SD1, in questi primi cinque giorni dalla sua presentazione, è cambiato almeno tre volte. Ma licenziare qualcuno al vostro reparto marketing no, eh?


Vediamo di ricapitolare:

Il 20 maggio, nel comunicato stampa di presentazione della SD1, il prezzo di vendita viene fissato in 9.700$;

Uno o due giorni dopo, sul sito della Sigma la SD1 viene proposta in vendita in kit, ad un prezzo sensibilmente minore:
SD1 + 85mm F1.4 EX DG HSM: 7.819$. Il prezzo consigliato dell'ottica 85 mm è di $1.400$, quindi il solo corpo è quotato 6.419$;
SD1 + 17-50mm F2.8 EX DC OS HSM: 7.529$. In questo caso il prezzo dell'ottica è di 980$, quindi la SD1 costa 6.549$;
SD1 + 24-70mm F2.8 EX DG HSM più il 70-200mm F2.8 EX DG HSM: 8.649$. Le sole lenti valgono 3.870$, il corpo macchina (se non ho sbagliato qualche conto) 4.779$;
SD1 + 30mm F1.4 EX DG HSM: 7.359$. L'ottica costa 650$, la macchina, quindi, 6.709$.

Oggi, a cinque giorni dalla presentazione, apprendiamo da dpreview che "alla luce delle perplessità espresse sul prezzo di vendita raccomandato per la SD1, la società ha sottolineato che il corpo macchina sarà in vendita a circa 6.899$" (quasi 3.000$ in meno rispetto al prezzo fissato nel comunicato stampa).

Ovviamente, sul sito Sigma il prezzo è ancora 9.700$.

Alla fine, in questi primi cinque giorni della SD1 si è parlato parecchio, ma unicamente per il suo folle prezzo di vendita, e non per le sue caratteristiche tecniche.

Peccato, perchè se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, la Sigma SD1 - indipendentemente dalle caratteristiche rivoluzionarie del suo sensore - non è partita con il piede giusto.

PS: Messaggio per Sigma Corporation: "Cara Sigma, sono ancora mediamente giovane, ho una laurea in economia aziendale dimenticata in qualche cassetto, e soprattutto mi piace la fotografia. Se hai bisogno di un nuovo responsabile marketing (e qualche sospetto viene), io sono disponibile."

0 commenti:

Posta un commento