25 febbraio 2011

Limite di funzionamento dei punti di messa a fuoco periferici della Canon EOS 7D e 60D con determinati obiettivi EF.

Canon ha riscontrato un problema di compatibilità tra specifici modelli di fotocamere (Canon EOS 7D, 40D, 50D, 60D) e alcune ottiche, con baionetta EF, un po' datate: in questi casi, i punti di messa a fuoco periferici non funzionano, dal momento che i punti a croce risultanti in linee verticali e orizzontali non vengono rilevati simultaneamente.

Le ottiche in questione sono:
EF 35-80mm F4-5.6
EF 35-80mm F4-5.6 II
EF 35-80mm F4-5.6 III
EF 35-80mm F4-5.6 USM
EF 35-105mm F4.5-5.6
EF 35-105mm F4.5-5.6 USM
EF 80-200mm F4.5-5.6 II
EF 80-200mm F4.5-5.6 USM

Ricordiamo che anche alcuni obiettivi Tamron, che usavano vecchi codici ID, hanno dato problemi di messa a fuoco sulle reflex digitali della casa giapponese, non riuscendo ad utilizzare correttamente i punti di messa a fuoco esterni. Questo problema è stato riscontrato su:
17-50 f/2.8 VC
60 f/2 Macro
70-200 f/2.8
10-24 f/3.5-4.5

0 commenti:

Posta un commento