10 dicembre 2010

Almeno da settembre si intensificano le voci del lancio, nella seconda metà del 2011, della EVIL (ovvero una reflex senza pentaprisma) di Canon.

Il sistema dovrebbe chiamarsi EIS, acronimo di Electronic Image System, e il primo modello potrebbe essere la Canon EIS 60, accreditata di:
  • sensore CMOS retroilluminato da 18 mm x 12 mm (non lontano, quindi, dallo standard "micro quattro terzi" di 17,3 mm × 13 mm);
  • risoluzione di 22 megapixel;
  • possibilità di registrare video FullHd a 30p/24p/25p;
  • sensibilità da 100 a 6400 ISO, in modalità estesa da 25 a 25600 ISO;
  • monitor LCD touchscreen;
  • doppio slot per schede di memoria.
Il sensore, inoltre, dovrebbe presentare caratteristiche innovative in merito alla gestione dei pixel (ogni "pixel" sarebbe il risultato delle informazioni raccolte da 9 pixel contigui) e dello spazio del sensore (in alcuni casi sarebbe utilizzata solo la parte centrale del sensore, riducendo la risoluzione ma aumentando la velocità di scatto).

Assieme alla EIS 60 dovrebbero essere presentate le prime ottiche dedicate:
  • 12-75 mm f: 2.8 - 4.0 IS Macro (1:2)
  • 75-300 mm f: 3.5 - 5.6 IS
  • 5mm f: 4.0 fisheye
  • 8-25mm f: 4.0
  • 14mm f: 2.0 pancake
  • 25mm f: 1.2 pancake
  • 45mm f: 1.5 pancake
  • 60mm f: 2.0 Macro

Inoltre, uno specifico anello adattatore permetterebbe di utilizzare tutte le ottiche Canon EF.

0 commenti:

Posta un commento