25 ottobre 2010

Il fotoreporter Joao Silva, in Afghanistan per conto del "The New York Times", è rimasto seramente ferito alle gambe in seguito all'esplosione di una mina.

Forse non servirà a nulla, ma questo post è un piccolo messaggio di solidarietà a lui, e a tutti gli altri fotoreporter di guerra, che affido ai flussi di quell'immenso mare chiamato web.

0 commenti:

Posta un commento