14 settembre 2010

Ecco, finalmente, la Canon G12. In vendita da ottobre 2010, ad un prezzo che potrebbe essere ben inferiore ai 500 € (negli USA è in vendita on-line sul listino di BK Photo a 549 dollari, che applicando l'odierno cambio Euro/Dollaro pari a 1,285 fa poco meno di 430 euro) ma che molto probabilmente sarà di 520-550€, si presenta con queste caratteristiche:

Vista frontale della Canon Powershot G12Vista posteriore della Canon Powershot G12

- sensore CCD da 10 megapixel (nessuna novità rivoluzionaria, quindi, sul fronte del sensore, che rimane di tipo CCD da 1/1,7");
- sensibilità ISO da 80 a 3200, con la possibilità di impostare la selezione automatica;
- obiettivo 28-140 mm equivalente, con stabilizzatore ottico d'immagine e stabilizzatore d'immagine ibrido (Hybrid IS) per le riprese macro;
- schermo LCD orientabile da 2,8", con orizzonte elettronico (Canon usa il termine "livella elettronica);
mirino ottico;
- controllo manuale completo (inclusa la messa a fuoco manuale, e lo scatto con priorità dell'otturatore, a priorità dell'apertura o manuale);
- acquisizione di immagini in formato RAW;
- filmati HD (1280 x 720 @ 24 fps) con audio stereo;
- modalità High Dynamic Range per la ripresa di immagini con elevato contrasto;
- formato del fotogramma  3:2, 1:1, 16:9 o 4:5;
- compatibilità con un'ampia gamma di accessori, inclusi i flash Speedlite Canon (220EX, 270EX, 430EX II, 580EX II), il comando a distanza (RS-60E3), un adattatore per filtri da 58 mm...

In attesa di una prova e del prezzo per il mercato italiano, vi lascio con due fotografie scattate con la G12 (fornite dalla Canon).

Fotografia di pappagalli eseguita con la Canon G12

Ritratto eseguito con la Canon G12


Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento