15 aprile 2010

"Tre indizi fanno una prova". Lo faceva dire Agatha Christie al suo detective belga Hercule Poirot.
Ed ecco qua i miei tre indizi, recapitati nella mia casella di posta elettronica in questi ultimi giorni:
  • 12 aprile 2010: Panasonic presenta la AG-AF100, camcorder professionale equipaggiata con un sensore "micro quattro terzi" (la stessa famiglia di sensori, per intenderci, utilizzata per la macchina fotografica DMC-GH1). Ovviamente, la AG-AF100 (ma chi li sceglie questi nomi?) è compatibile con il parco ottiche Lumix.
  • 13 aprile 2010: L'ultimo episodio di questa stagione del Dr. House è stato girato interamente con una Canon EOS 5D Mark II. Greg Yaitanes, intervistato non so se in veste di regista o di produttore, ritiene che "questo è il futuro".
  • 14 aprile 2010: Carl Zeiss ha presentato una serie di ottiche, fisse e zoom, pensate per le riprese cinematografiche e utilizzabili sulle macchine fotografiche digitali reflex full frame.
Qualche sospetto su chi sia l'assassino, e chi la vittima?

0 commenti:

Posta un commento