26 marzo 2010

Si chiama Enter, è la rivista del World Press Photo e ammetto di averla trovata per puro caso.

Ogni numero (non ho capito la periodicità, che mi sembra un bel po' casuale, ne se siano previste nuove edizioni) propone cinque racconti fotografici ("Gallery") di buon livello, accompagnati da una descrizione dell'autore e del progetto.

In tutta onestà, dalla rivista del World Press Photo mi aspettavo di più, molto di più; l'italianissimo Witness Journal -meno blasonato e sicuramente con meno sponsorizzazioni- è, ad esempio, completamente su di un altro livello (migliore, se qualcuno avesse dei dubbi).

0 commenti:

Posta un commento