9 febbraio 2010

Canon presenta la EOS 550D, la nuova "ammiraglia" tra le sue macchine fotografiche entry level.
In effetti, parlare di entry level per la EOS 550D, che sarà disponibile da marzo, è un po' fuori luogo, viste le caratteristiche di assoluta eccellenza:
  • sensore CMOS APS-C da 18 megapixel, costruito sfruttando l'esperienza maturata con la EOS 7D, abbinato al processore DIGIC 4. Questa immagine offre un buon esempio dei dettagli catturabili;
  • sensibilità fino a 6400 ISO, espandibile fino a 12800. E, sulla base delle fotografie disponibili sul sito dpreview (con una macchina fotografica di preproduzione), anche i 6400 ISO sembrano utilizzabili non solo in condizioni di emergenza;
  • monitor LCD da 3 pollici e 1.070k punti, con modalità Live View;
  • 3,7 fotogrammi al secondo per gli scatti in sequenza;
  • lettura delle informazioni relative a messa a fuoco, colore ed esposizione su 63 zone
Ricca anche la dotazione del "reparto" video, con la possibilità di registrare video Full HD (1080p), controllo manuale dei parametri di ripresa e presa per un microfono esterno.

Leggi anche: Acquisti, scegliere tra la EOS 550D e la EOS 500D

2 commenti:

  1. qualcuno sa già il prezzo? in usa sembra sarà sui 899USD, in Italia potrebbe facilmetne assestarsi intorno ai 1000 euro?
    chissà se nikon risponderà con una evoluzione della sua 5000d. in aprile vado in USA e ho in mente di acquistare una macchina fotografica, speriamo di avere le idee chiare a breve

    RispondiElimina
  2. 875 euro, solo corpo, IVA inclusa, come scrivo qui.

    Ciao
    GB

    RispondiElimina