3 novembre 2009

Carl Zeiss ha presentato l'ottica Distagon T* 2/35 per le macchine fotografiche Canon EOS, analogiche e digitali (l'attacco è EF, quindi la messa a fuoco è manuale). L'ottica, già disponibile, è in vendita al prezzo consigliato (IVA esclusa) di 755,50 euro.

La focale da 35 mm, un medio-grandangolo, era un classico nella fotografia di reportage e nella street photography; purtroppo, se utilizzata con le odierne macchine digitali quali la EOS 500D, la EOS 50D o la nuovissima EOS 7D (che hanno tutte un sensore digitale CMOS da 22,3 x 14,9 mm), la lunghezza focale equivalente di questo obiettivo diventa di circa 56mm, un po' troppo -almeno per i miei gusti- per esser considerato ancora un'ottica "normale".

Chi non ha, quindi, la fortuna di possedere una EOS 5D Mark II, che adotta un sensore full frame, e vuole una lunghezza focale il più possibile equivalente al 35mm, può rivolgersi, restando in casa Zeiss, al Distagon T* 2,8/21 (focale equivalente a 34mm), sacrificando però qualcosa in termini di apertura massima; per mantenere un'apertura equivalente a f:2 e restare entro i 50mm di focale equivalente, si può invece pensare al Distagon T* 2/28 (focale equivalente a 45mm).

Per districarsi tra le sigle utilizzate dalla Zeiss per i suoi obiettivi:
  • ZE indica un ottica con attacco Canon EF
  • ZF indica un ottica con attacco Nikon
  • ZK indica un ottica con attacco Pentax
  • ZS indica un ottica con attacco M42

0 commenti:

Posta un commento