20 ottobre 2009

Canon presenta la nuova ammiraglia, la EOS-1D Mark IV, e mentre scorro le caratteristiche ne trovo una che mi fa ridere: High ISO fino a 102400!
102400 iso, quando con le pellicole (eccolo lì il nostalgico che rispunta) già a scattare con 1600 - 3200 iso sembrava quasi di sfiorare il limite.
Praticamente si fotografa al buio...

Comunque sia, ecco in sintesi sintesi le altre caratteristiche della nuova ammiraglia Canon:
  • Sensore CMOS da 16,1 megapixel formato APS-H (fattore di moltiplicazione 1,3)
  • Scatto continuo 10 fps, "raffica" (è il termine più appropriato) massima fino a 121 immagini JPEG large o 28 RAW
  • Sistema AF a 45 punti con 39 sensori a croce (i 39 sensori a croce sono adatti a obiettivi con apertura f/2,8 o superiore precisa il comunicato, ma tanto chi si potrà permettere questo concentrato di potenzialità non userà mai un'ottica 4.5-5.6, o no?)
  • Video Full HD (1080p) con possibilità di selezionare il frame rate e con controllo manuale (l'utente può selezionare manualmente l'esposizione o impostare, oltre al formato Full HD, la risoluzione VGA o a 720p). Ma c'è già qualche fotografo che utilizza la macchina fotografica per girare dei video?
  • High ISO fino a 102400. Iso da 100 a 12800 espandibile fino all'incredibile valore di ISO 102400 (si può risparmiare qualche euro sull'acquisto del flash!)
  • Monitor LCD Clear View II da 3"  e 920.000 pixel con modalità Live View
  • Doppio Processore DIGIC 4 con elaborazione delle immagini a 14 bit (questo mi dice ben poco)
  • Sistema integrato di pulizia EOS: riduzione della formazione della polvere all'interno della fotocamera; unità autopulente del sensore; rimozione automatica delle macchie di polvere con il software a corredo Digital Photo Professional
  • Piena compatibilità con gli obiettivi EF (e ci mancherebbe altro!) ed i flash Speedlite EX (ma, con una sensibilità massima di 102.400 iso, a cosa servirà mai un flash?)
Al momento, ma aspettiamo qualche innovazione a breve anche in questo campo, l'immagine continua a comporla l'occhio (ovvero il cervello, la cultura, l'esperienza ed il gusto) del fotografo.
L'occhio del fotografo, come sopra definito, non è quindi - al momento - compreso nel kit di vendita della Canon EOS-1D Mark IV, ma richiede ancora anni di studi, esperienza e sperimentazione (per fortuna).

Ora puoi andare alla notizia su dpreview o alla pagina sul sito Canon dedicata alla EOS-1D Mark IV.

PS: il primo che entra in possesso di questo gioiello può condividere, qui sotto, le sue impressioni?

0 commenti:

Posta un commento