20 giugno 2009

Non voglio esprimere nuovamente le mie preferenze tra i formati classici del fotogramma, ma appuntarmi delle nuove proporzioni da sperimentare.

Anzitutto, vorrei provare un formato basato sulle proporzioni del rettangolo aureo, nel quale, cioè, le proporzioni tra base e altezza sono basate sulla proporzione aurea. In termini molto pratici (e soprattutto perché il rapporto aureo è un numero irrazionale, il che fa dei lati del rettangolo in esame due grandezze incommensurabili), una buona approssimazione è il rapporto 13:8 che significa, ad esempio, una fotografia di formato 800 pixel per 492 pixel.

Poi, mi incuriosisce pensare al formato cinematografico (mi riferisco al 2,35:1) applicato ad una fotografia. In questo caso la nostra fotografia, con base 800 pixel, avrebbe un'altezza di soli 340 pixel (o di 343 pixel se vogliamo applicare il formato 21:9).

1 commenti:

  1. io utilizzo spesso il rettangolo aureo (crop da un classico 4:3 da compatta digitale). dà leggerezza all'immagine

    RispondiElimina