14 maggio 2009

"Il 17 marzo il Seattle Post-Intelligencer - il primo quotidiano di Seattle, fondato nel 1863 - ha sospeso l'edizione cartacea, licenziando la maggior parte del suo staff. In quattro fotografi dello staff abbiamo deciso di avviare una nostra attività, lo studio fotografico Red Box Pictures. E sebbene io stesso mi renda conto che abbiamo ancora molta strada da percorrere, il mio collega Scott Ecklund ed io pensiamo di poter già condividere quanto abbiamo imparato fino ad oggi (con chi vuole avviare un'attività in proprio da fotografo, ndr)."
Comincia così l'articolo di Andy Rogers, con sei suggerimenti molto molto pratici dedicati a chi sta pensando di aprire uno studio fotografico in proprio (che qui sintetizzo, rimandando all'articolo per tutti gli approfondimenti):
  1. studia il tuo mercato di riferimento;
  2. sii flessibile;
  3. procurati uno spazio di lavoro per non dover incontrare i clienti al bar (ok, nell'articolo si parla di Starbucks);
  4. metti da parte il tuo ego e concentrati sul cliente;
  5. promuovi la tua immagine;
  6. non avere paura di chiedere aiuto.

0 commenti:

Posta un commento