5 novembre 2008

Non amo particolarmente la città, ma è sicuramente un ambiente ricco di spunti fotografici interessanti; questo l'ho "colto" con una macchina fotografica Holga 120 CFN ed una pellicola diapositiva Fuji Provia 400.

Street photography con la Holga 120 CFN

Un appassionato di fotografia, incuriosito dal mondo della lomografia, mi ha scritto nei giorni scorsi per sapere quali sono i tempi di scatto dell'Holga.
Ebbene, l'Holga 120 ha un solo tempo di scatto, circa 1/100 di secondo, e (forse) due diaframmi, approssimativamente f:8 e f:11 (scrivo "forse due diaframmi" perchè la differenza a mio parere non si nota).

E' una toycamera, ovvero una "macchina fotografica giocattolo": costa poco (inizialmente, da quando è diventata di moda il prezzo è salito in modo esorbitante), la tecnologia è mooolto semplice ed è realizzata interamente in plastica! (solo le ultime Holga, se non sbaglio, hanno le lenti in vetro).

Mi piace perchè apre le porte del medioformato (fino al 6x6) ad un prezzo irrisorio, che si sconta -tuttavia- con una praticamente totale assenza di regolazioni al variare delle condizioni di luce.

Ciao
Giovanni B.

0 commenti:

Posta un commento