30 settembre 2008

Di fotografia di moda (in senso stretto) ne torneremo a parlare in seguito.
Per ora mi limito a segnalare qualche sito che mi sembra interessante per chi vuole avvicinarsi al mondo della moda: a me interessa l'aspetto fotografico ma, visto lo stretto connubio che si deve creare tra i diversi protagonisti di una fotografia di moda (make up artist, fotografo, hair stylist, modello/a etc) si trovano informazioni utili anche per le altre professioni citate.

Cominciamo dal sito ModelMayhem, web community e punto di incontro per fotografi, modelli e modelle, hair stylist etc. Ora, se è vero che fotografia di moda e fotografia con modelli non sempre coincidono, trovo che il sito possa offrire qualche spunto utile a chi cerca idee e per la fotografia di moda. Il livello medio mi pare abbastanza buono, dico abbastanza perchè alcuni scatti (soprattutto nei book delle modelle e dei modelli) mi sembrano abbastanza dozzinali rispetto agli standard proclamati dai moderatori del sito. Ma tra i fotografi si può rubare qualche bella idea.

Completo, con molti spunti fotografici (anche se l'attività di post-produzione con photoshop è in alcuni casi anche troppo marcata) e qualche consiglio utile per chi vuole intraprendere una carriera nel mondo della fotografia di moda è il sito del fotografo americano Joe Edelman.

Sempre agli aspiranti fotografi, segnalo l'articolo del fotografo di moda Bruce Smith, che si concentra sull'attività di direzione (sì, proprio come un regista) ella modella durante una sessione di scatti fotografici.

Due ultime segnalazionie: the fashion photography blog, il blog di Melissa Rodwell, fotografa di moda, e gli articoli che la rivista on-line "eos" ha dedicato a questo argomento.

Per finire, consiglio soprattutto alle ragazze che sognano di diventare una modella (o più in generale a tutte le ragazze affascinate da questi fisici filiformi e perfetti) di studiare attentamente il sito Glenn Feron, the art of retouching, che apre un'interessantissimo squarcio sulle potenzialità del ritocco fotografico, e mostra in modo impressionate come i corpi che troneggiano sulle pagine patinate delle riviste di moda siano abilmente rivisti al computer. Guardare per credere.

0 commenti:

Posta un commento