30 settembre 2008

Se siete appassionati di street photography (o fotografia di strada, ma la traduzione in italiano a mio parere rende molto meno bene l'idea) vi segnalo l'intervista con il fotografo di strada Joe Wigfall (ancora una volta, street photographer suona molto meglio).
L'artista americano racconta della sua formazione, dell'equipaggiatura e del software utilizzato per la produzione delle sue fotografie e, soprattutto, fornisce utili consigli a chi si vuole cimentare in questo genere di fotografia ma è, come spesso accade, bloccato dalla paura o dalla timidezza.
Una selezione dei suoi lavori è visibile sul sito GlobalCompassion.com, l'album di Joe Wigfall è invece disponibile su Flickr.

Un'altra grande interprete, con uno stile molto personale, di questo genere fotografico è l'artista americana Nitsa (di Los Angeles), che unisce un eccellente occhio fotografico con un'incredibile carica di creatività e di capacità innovativa. Il suo sito non . photography - no rules. street photography è una fonte continua di ispirazioni e di idee, da non perdere assolutamente e da rivedere costantemente.

Per chiudere questa rapida carrellata dedicata alla fotografia di strada, segnalo la rivista iN-PUBLIC che, dal 2000, si dedica allo sviluppo, alla discussione ed alla promozione della street photograpy.

0 commenti:

Posta un commento